Gli spazi posti all’esterno di un’abitazione sono certamente esposti alle intemperie per tutta la durata dell’anno. Dopo un po’ di tempo, dunque, ben si può comprendere come l’impermeabilizzazione del pavimento si possa deteriorare. Di conseguenza, si rivela essere decisamente importante impermeabilizzare i balconi e i terrazzi. In questo articolo vedremo il perché e come realizzare questa operazione.

Impermeabilizzazione terrazzi e dei balconi: perché è importante

Le infiltrazioni d’acqua e da parte dell’umidità si rivelano essere dei problemi consistenti per i balconi e i terrazzi. Una corretta impermeabilizzazione di questi elementi, infatti, costituisce una protezione per le abitazioni private, nonché per le attività commerciali, dall’azione di acqua, condensa, pioggia, neve e polvere.

Ma non è tutto, perché oltre a costituire un’ottima prevenzione contro questi agenti, un’impermeabilizzazione contribuisce alla realizzazione di un più efficiente sistema di isolamento termico, nonché acustico, degli ambienti. Attraverso un intervento d’impermeabilizzazione si potrà altresì proteggere i materiali dalla loro usura, riducendo sensibilmente i costi per la manutenzione.

Un dato da ricordare: da alcuni studi è emerso che circa la metà delle cause legali che interessano il mondo dell’edilizia nascono dalle infiltrazioni; di queste, circa il 60% deriva da un’insufficiente impermeabilizzazione degli elementi esterni.

Impermeabilizzazione terrazzi e balconi: come si realizza

Per via della loro costante estensione e contrazione, le mattonelle si rivelano essere gli elementi più sensibili all’usura. Esistono tantissime modalità volte all’impermeabilizzazione dei balconi e dei terrazzi, le quali si avvalgono di una grande varietà di materiali che si possono scegliere per le proprie personali esigenze.

balconet
Prodotto specifico per la protezione ed il risanamento dei balconi.

Una membrana autoprotettiva e autoadesiva può per esempio costituire un ottimo impermeabilizzante per balconi.

Si tratta di una soluzione davvero semplice, poiché estremamente facile da applicare. Una membrana autoadesiva o autoprotettiva realizza una protezione contro l’acqua e i raggi UV. Una membrana in rame oppure in alluminio riesce ad assicurare una resistenza più elevata.

Un’ulteriore soluzione estremamente pratica consiste nell’impiego di una membrana liquida, assolutamente resistente alle intemperie, nonché alle temperature molto basse o alte.

A tal proposito abbiamo ideato: Balconet che può essere applicato con molta semplicità e senza l’obbligo di rimozione del vecchio pavimento.

Che dire invece dei rivestimenti verticali? Anche in questo caso è stato formulato un prodotto specifico Cortinet,per maggiori informazioni puoi cliccare il seguente link: scheda tecnica.

Probabilmente, la più accurata ed efficace soluzione si realizza attraverso della malta resino-cementizia, che non solo è estremamente solida, ma necessita di una manutenzione davvero esigua. Per di più, questo impermeabilizzante costituisce una protezione del calcestruzzo nelle fughe.

Vuoi scoprire tutta la linea dedicata alle soluzioni idrorepellenti? Clicca qui: https://www.nettex.it/categoria-prodotto/sistemi-impehttps://www.nettex.it/categoria-prodotto/trattamenti-idrorepellenti/ oppure scrivici nei commenti.