Quando la caldaia va in blocco

Sei sotto la doccia quando all’improvviso l’acqua calda smette di arrivare. Cos’è successo? Molto probabilmente è colpa della caldaia in blocco, un fenomeno che si verifica quando sopravviene un malfunzionamento che attiva il sistema di sicurezza della caldaia stessa. Come sappiamo le cause possono essere tra le più disparate come la bassa pressione dell’acqua, troppo calcare in circolo o la presenza di troppa aria nei termosifoni.

Le cause più frequenti

La caldaia non parte? La colpa può essere di un’eccessiva presenza di aria all’interno dei radiatori. In questo caso il problema è facilmente risolvibile in quanto basterà sfiatare i termosifoni attraverso l’apposita valvola. A volte invece la caldaia va in blocco a causa di un livello insufficiente di pressione. Per verificare l’effettiva presenza del problema è sufficiente dare un’occhiata al livello segnalato dal manometro. Se dovesse essere inferiore a 1,5 bar, devi riportare i valori entro le 2 bar. E se invece la pressione è eccessiva? In questo caso è necessario agire attraverso i radiatori, facendo uscire l’aria in eccesso.

In alcuni casi la caldaia non si accende e questo può dipendere da una momentanea interruzione della fornitura del gas. Se l’alimentazione deriva da un serbatoio GPL, il mancato funzionamento segnala che il combustibile è finito.

Se invece parliamo di una caldaia alimentata da un gestore possiamo trovarci di fronte a un’interruzione del servizio. Come verificarlo? Basta provare ad accendere un fornello. Se la fiamma non compare, non c’è gas e bisogna soltanto aspettare che il servizio venga ripristinato.

blocco caldaia

Quando chiamare il tecnico

Possono verificarsi dei casi in cui è necessario affidarsi alle mani esperte di un tecnico. Il primo riguarda un possibile danno elettrico che impedisce alla scintilla di accendere la fiamma pilota. Anche in questo caso però occorre sincerarsi se l’assenza di corrente elettrica riguarda soltanto il proprio appartamento o l’intero stabile.

Il secondo caso invece è il più complesso da affrontare e riguarda un insufficiente tiraggio dei gas di scarico, un problema che può essere risolto con una pulizia accurata da parte del professionista. Assicurati che il tecnico sia un vero professionista ed utilizzi prodotti professionali ma allo stesso tempo che rispettino l’ambiente.

Prenditi cura della tua casa scegliendo la professionalità, scopri i nostri prodotti su https://www.nettex.it/prodotti/